Ascolta «Grazie al Podcast»: il Podcast del NoWhereBlog!

Sunday, November 27, 2005

Della serie: azzeccare un interprete

Questo sarebbe Jon Voght??
155919393.jpg

Cioè QUESTO Jon Voight??
CIN02063_C349.jpg

Mannò dai
Non può essere lo stesso

Sarebbe come mettere Vin Diesel a recitare il film del videogioco Hitman…
evo04.jpg
L'hanno già fatto???
O miodddio!

Friday, November 25, 2005

Risveglio

Non vedo odio nei tuoi occhi.
Non vedo amore.
Non vedo nulla.
(cit.)

Monday, November 21, 2005

MSN Space

Spaces_icon.gifMSN Messenger diventa sempre più diffuso.

Tralasciando il servizio in sé, che senza dubbio non è poi malvagio, il client (il programma che consente di accedere al servizio) è qualcosa di mostruosamente pesante. E tuttavia danno assuefazione quelle funzioncine completamente inutili, poi, effettivamente (il nudge, cioè il “trillo”, gli animoticon, animazioni in flash abbastanza invasive, il supporto a emoticon “custom” )! :D

Non esiste a tuttora un client leggero compatibile in grado di fornire tutte le - seppur inutili - funzioni di MSN Messenger 7.5; e parlo di client per Windows! Non parliamo nemmeno di client per Linux!

Una tra le sciocchinerie di queste MSN Messenger è la possibilità di mostrare “in diretta” ai propri contatti gli aggiornamenti sul proprio spazio in MSN Spaces (naturalmente se si è registrati).

Tralasciamo ancora una volta le considerazioni che potremmo fare su questo MSN Spaces, completamente Microsoft/Windows-centrico e assolutamente meno fruibile da un utente Linux o semplicemente usando browser diversi da Internet Explorer; tralasciamo le considerazioni sull'usabilità dei blog di MSN Space, cperché sarebbe come sparare sulla croce rossa; e poi, diciamocelo, i siti usabili sul web sono la minoranza. Non lo è nemmeno il mio, attualmente… ma presto ci sarà un restyling ed è già in corso una riscrittura del motore interno di blogging: si lavora congiuntamente agli amici di http://spbitalia.altervista.org. Ciao drudo! Ciao Hydra! :qt:
Ma tralasciamo dunque tutto questo.

Molti, attratti dalla possibilità di avere un proprio spazio aperto sulla rete, hanno creato il loro blog su MSN. Potevo farlo anche io. Perché ho fatto diversamente?

1. Be', sarà personalizzabile quanto volete. Ma MAI quanto un blog che mi sono programmato io, o che comunque IO ho modificato.
2. Voglio poter sapere DOVE sto conservando i miei pensieri. Perché di questo poi si tratta. E' un diario on line, è un WebLog. Voglio poter dire questo è mio, voglio poterlo togliere quando voglio, voglio spostarlo su un altro spazio web, magari, con un altro indirizzo.
3. Ma soprattutto voglio che sia MIO. MIO, e che nessuno possa sostenere il contrario. Questo sito, per i pochi a cui interesserà, benché saranno di certo pochi (per usare un eufemismo!) coloro interessati a trafugare queste mie righe per trarne profitti monetari (se ci sarà qualcuno che sosterrà di trarne davvero insegnamento e profitto, costui contribuirà solo a gonfiare ancora di più il mio già spropositato EGO :P ma non ci crederò comunque :P), è pubblicato sotto una licenza Creative Commons. Potete leggere e copiare liberamente quello che trovate qui; basta che diciate che è mio… ;) e magari fatemelo sapere che mi può far solo piacere).

Dunque è questo il punto. E allora, qual è la ragione di questo pistolotto?
Proprio questa. Sapete, voi che ospitate i vostri blog su MSN che non siete proprietari di ciò che VOI STESSI avete scritto? Interessante vero?

Quanto segue è tratto da: http://en.wikipedia.org/wiki/MSN_Spaces

MSN Spaces has attracted some controversy.

The Terms and Conditions that all users must agree to when signing up for an MSN Space, grant Microsoft permission to “(1) use, copy, distribute, transmit, publicly display, publicly perform, reproduce, edit, modify, translate and reformat your Submission, each in connection with the MSN Web Sites, and (2) sublicense these rights, to the maximum extent permitted by applicable law.” Finally noting that “Microsoft will not pay you for your Submission.” [2]

It has also been pointed out that MSN Spaces censors the words that a user can choose when naming their Space, prohibiting for example the word whore or the seven dirty words. [3] In addition, Microsoft has received criticism for censoring the words “democracy” and “freedom” under its Chinese portal. [4]
The Ubuntu Linux logo similar to the MSN Spaces logo
Enlarge
The Ubuntu Linux logo similar to the MSN Spaces logo

The MSN Spaces logo looks remarkably similar to the trademarked Ubuntu Linux logo. Both logos show 3 people of different races/colors holding hands; even the heads in the logo are at the same angle. Some claim MSN Spaces have stolen and modified the Ubuntu logo. [5]

–Saluti

PS: Naturalmente sono entrato ormai ANCH'IO in dipendenza da Messenger, tanto che sto provando il nuovo Windows Live Messenger (sito ufficiosissimo: www.livemessenger.net); tra le funzioni, messaggi istantanei ai contatti offline: un po' come con gli sms, quando vi ricollegate ricevete i messaggi che vi erano stati inviati quando non c'eravate. Inoltre, sfrutta un nuovo protocollo di comunicazione; quindi, tutte le fatiche dei programmatori indipendenti linux e non, sono state vane. Evviva!

Friday, November 18, 2005

Leggete il vostro futuro nelle macchie delle mutande!

… un futuro di m… :evlaugh:

Thursday, November 3, 2005

Nuovo Paradigma di Programmazione

La SPANN PROGRAMMING!

Consiste nella fondamentale regola:
- Se va, bene.

Detto in latino:
- Se la va, la g'ha i gamb

:D

Nonostante sia stata teorizzata solo ultimamente dal sottoscritto, è stranamente da sempre il paradigma più utilizzato.

forschung1_500.jpg

Tuesday, November 1, 2005

Contorto, come al solito

“L'importante è che ognuno sappia di sè quanto valga davvero.
Io credo di sapere quanto valgo, e sono convinto che entrambi sappiamo quanto valga l'altro.
Tutto il resto sono solo parole, e valgono quel che valgono.”

:qt:

Categories

Archives

Blogroll

Last 10 entries

Admin area