Ascolta «Grazie al Podcast»: il Podcast del NoWhereBlog!

Friday, August 28, 2009

Controesodo

E finalmente rientrato ieri l’altro, festeggio l’evento con un altro rant ScacciaFiga™.

Perché è giusto che la gente sappia che anche RealPlayer è una PilaDiMerdaFumante™; non che sia una novità, la fama di spazzatura ce l’ha dai tempi di Windows 95, ma uno crede che col passare del tempo, magari… no eh?

Prima di partire, tra le cose in valigia infilo anche un DVD con tutte le video lezioni di Sistemi Intelligenti.

There’s a catch: le lezioni sono in formato SMIL/Real che richiederebbe RealPlayer per essere fruibile.

Il simpatico programma, tuttavia, per essere installato pretende la disabilitazione del controllo account utente di Vista, nel 2009, a più di due anni dalla sua uscita (e adesso arriva pure Win7), strappando così il podio a HotSync1.

La domanda è: si può sapere che cazzo installa che pretende di essere eseguito con mega-stra-privilegi super-user-smanaccia-troiate? È una domanda retorica, fottesega della risposta.

Fortunatamente ho scoperto che il Vista Codec Pack (il migliore), che permette di leggere anche i file Real, accoppiato con Media Player Classic Home Cinema legge pure i file SMIL con i quali il mio dipartimento codifica le suddette video lezioni.

Fanculo RealPlayer.

Ah, e comunque mercoledì non c’era tutto ’sto traffico; alla faccia del controesodo.

Footnotes

  1. che si pregiava, tra l’altro — ho scoperto l’altro giorno — di rendermi instabile (lui o Palm Desktop) pure Media Player installando un addon non richiesto. Disinstallato. Tanto prima di partire ho scoperto che il mio cellulo LG si sincronizza tranquillamente via Bluetooth con Outlook senza colpo ferire. Fanculo Hotsync. ^top

Saturday, August 22, 2009

Le coliche apatiche

Non temete! Questione di giorni e il Vostro Affezionatissimo ripartirà alla volta della città, per fare ritorno finalmente a casa, affrontando stoicamente il temibile controesodo.

cartoon090822.png

Nel frattempo godo di questi ultimi scampoli d’assenza (no, prudenza!), lontano dagli scazzi cittadini, e periodicamente sfrutto brevemente la connessione a Internet fornita da una chiavetta Tre per controllare la posta elettronica.

A proposito, cari signori di Tre, perché invece di sminchiarmi i permessi sul filesystem lanciando a caso cacls e di includere tool di sistema nel vostro installatore, non scrivete un programma di connessione decente? Ma soprattutto, perché la vostra chiavetta dotata di memoria interna deve installare la suammerda di software sul mio hard disk e conseguentemente sminchiarmi i permessi perché non avete voglia di sbattervi? È soltanto una curiosità…

A presto, svolazzanti saluti a tutti.

Categories

Archives

Blogroll

Last 10 entries

Admin area